Vendita Terreno edificabile in Salento vicino al mare - Patù

Terreno edificabile in Salento vicino al mare

Patù via per San Gregorio
foto immobile Terreno edificabile in Salento vicino al mare n. 9

L'Immobile in Breve

Cod. 421
Città:
Patù
Località:
Via per San Gregorio
Prezzo:
€ 67.000
Condizioni:
Da Ristrutturare
Superficie Coperta:
120 m2
Superficie Giardino:
4.500 m2
N. Locali:
4
N. Camere da Letto:
3
Posti Letto:
6
N. Bagni:
3
Classe Energetica:
da de

Condividi la Scheda

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi tramite Email Pinterest Condividi su ok.ru
https://www.damicoimmobiliare.it/immobili/421/patu/Vendita-terreno-edificabile-in-salento-vicino-al-mare/

Accessori

Pozzo Artesiano Pozzo Artesiano
Wi-Fi Wi-Fi
Barbecue Barbecue
Irrigazione Irrigazione
Idromassaggio Idromassaggio
Antifurto Antifurto
Piscina Piscina
Terrazzo Terrazzo
Climatizzatore Climatizzatore
Riscaldamento Autonomo Riscaldamento Autonomo
Posto Auto Posto Auto
Giardino Giardino

Descrizione

Patù – San Gregorio, Salento - Puglia

D'AMICO IMMOBILIARE vende terreno edificabile di 4.500 metri quadri con 3 Fabbricati Rurali di cui uno di 10 metri quadri coperti con volta a stella e camino, uno di 40 metri quadri coperti, con 2 vani, e uno di 10 metri quadri da coprire. Il primo fabbricato, con un vano volta a stella e camino, si trova all'ingresso della proprietà, sulla linea del muro di confine. Il fabbricato più grande, di 40 metri quadri, si trova poco più avanti nella parte centrale del terreno. Si tratta di un lamione, antica casa rurale, interamente realizzato in pietra a secco. Dei due vani del quale è composto, uno è coperto con volta e l altro è da coprire. Anche il fabbricato di 10 metri quadri, da coprire, è in pietra a secco.

Su questo terreno, caratterizzato dalla presenza di alberi di ulivo, fichi d'india e qualche cespuglio di macchia mediterranea, è possibile costruire una Villa di 60 metri quadri coperti, oltre a pergolati. Mentre i tre fabbricati potrebbero essere utilizzati come piccole Dependance. Sulla proprietà in vendita è presente anche una cisterna per la raccolta dell'acqua piovana, da utilizzare per l'irrigazione del terreno. Oppure, in alternativa, si può riempire con autobotte. Il terreno confina con la strada dalla quale passa l'allaccio all'energia elettrica, ed è interamente delimitato da muretti a secco. Su questa proprietà è possibile richiedere le autorizzazioni per la realizzazione di una Piscina fino a 40 metri quadri.

Il terreno edificabile in vendita si trova a Patù, a 2 chilometri da San Gregorio

Il comune di Patù dista 126 chilometri dall’Aeroporto del Salento (Brindisi). Il piccolo paese è situato all'estremo lembo del Capo di Leuca, ai piedi della collina di Vereto. Secondo gli storici, il nome Patù deriverebbe dal greco pathos (patimento, dolore). Infatti, esso ricorderebbe le sofferenze della città di Vereto (Veretum), distrutta dai saraceni, dalla quale è poi nato il borgo. Tra i più importanti siti storici citiamo quello archeologico con i resti della città messapica di Vereto, “la Centopietre” e la scalinata e il porto messapico nella Baia di San Gregorio, marina di Patù, distante da esso solo 4 chilometri.

Vereto è un'antica città messapica situata a poca distanza dal centro abitato. Essa si trova su una piccola collina. La città fu un importante centro per il commercio, sia con la Grecia che con la Magna Grecia. Divenne municipio romano e poi fu rasa al suolo nel IX secolo ad opera dei Saraceni. Di tale centro rimangono alcune testimonianze monumentali come le fondamenta delle mura che cingevano la città e diverse sepolture.
Nella Baia di San Gregorio, marina di Patù e distante da esso solo 4 chilometri, un tempo vi era il porto della città di Vereto. Sul posto, infatti, sono ancora visibili i resti di una scalinata di origine messapica, un pozzo per il rifornimento di acqua fresca. I resti dell'approdo sono ancora visibili a pochi metri di profondità verso la punta dell'insenatura.

La Centopietre è un antico monumento funerario, dichiarato Monumento nazionale di seconda classe nel 1873. Databile al IX secolo, venne costruito per seppellire le spoglie del cavaliere Geminiano. Messaggero di pace ucciso dai saraceni subito prima della battaglia finale del 24 giugno 877, tra cristiani e islamici. La struttura, di forma rettangolare, è costruita con 100 blocchi di roccia calcarea provenienti dalla città messapica di Vereto. All'interno presenta diversi strati sovrapposti di affreschi a soggetto sacro risalenti al XIV secolo.
Patù si affaccia sul mare Ionio per circa 3 km con le località di Felloniche e Torre San Gregorio (centro balneare che ospita varie strutture ricettive). L'intero territorio comunale è sottoposto a vincolo paesaggistico per la composizione naturale caratterizzata da macchia mediterranea ed essenze locali e per la presenza di antichi monumenti dall'inestimabile valore estetico e tradizionale come le pajare. Importante è la presenza di flora tipica del luogo come l'Alisso di Leuca, il timo, il mirto e varie specie di orchidee selvatiche.

Galleria Foto

Mappa

È necessario abilitare i cookie per visualizzare la mappa interattiva. Visita la pagina cookie policy per l'abilitazione.

Richiedi Maggiori Informazioni

Compilate il seguente modulo per avere maggiori dettagli riguardanti l'immobile o per richiedere un appuntamento per visionarlo di persona.