Vendita Masseria tipica salentina, del 1800, vista mare, a 2 km dalla spiaggia - Salve

Masseria tipica salentina, del 1800, vista mare, a 2 km dalla spiaggia

foto immobile Masseria tipica salentina, del 1800, vista mare, a 2 km dalla spiaggia n. 9

L'Immobile in Breve

Cod. 248
Città:
Salve
Località:
Pescoluse - Marina di Salve
Prezzo:
€ 450.000
Condizioni:
Da Ristrutturare
Superficie Coperta:
560 m2
Superficie Giardino:
11.500 m2
N. Locali:
11
N. Camere da Letto:
5
Posti Letto:
10
N. Bagni:
4
Classe Energetica:
G

Condividi la Scheda

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi tramite Email Pinterest Condividi su ok.ru
https://www.damicoimmobiliare.it:443/immobili/248/salve/Vendita-masseria-tipica-salentina-del-1800-vista-mare-a-2-km-dalla-spiaggia/

Accessori

Vista Mare Vista Mare
Piscina Piscina
Terrazzo Terrazzo
Climatizzatore Climatizzatore
Riscaldamento Autonomo Riscaldamento Autonomo
Posto Auto Posto Auto
Giardino Giardino

Descrizione

PESCOLUSE

Marina di Salve

Masseria tipica salentina, intatta in tutto il suo originario splendore, dal 1800 ad oggi, posizionata in collina, con vista mare.

La Masseria è immersa nella tipica campagna salentina a 2 km dal mare, spiagge incontaminate con acque cristalline.

Lontana da costruzioni moderne ne fa un luogo unico e magico.

La sua superficie coperta, tra fabbricati integri in tutto e per tutto, 11 vani,  e fabbricati semi diruti, 2 vani, è di mq 560, con un terreno di pertinenza esclusiva di mq 11.500.

Essa è composta dalla casa del massaro, cucina, stanze da letto, bagno ricavato da un ambiente ancora allo stato originario, e stalle varie, oggi ormai non più utilizzate, ma in perfetto stato di conservazione. Tutta la proprietà è ben conservata, escluso un paio di depositi e ovili, diruti nelle coperture.

Le caratteristiche del paesaggio intorno alla masseria, e per tutto il suo panorama visivo, sono quelle di macchia mediterranea, mista a rocce affioranti, tipiche di questi luoghi, che ne fanno un territorio unico nel suo genere.

L'intera area, così come la maggiore parte del territorio salentino, è protetta dal piano di salvaguardia paesaggistica redatto dalla Regione Puglia nel 2015, che non consente nessuna costruzione nuova nei dintorni, per vari chilometri.

La normativa, della Regione Puglia consente la realizzazione della Piscina, e usufruire di agevolazioni finanziarie, qualora si ristrutturasse la masseria per adibirla a struttura rurale ricettiva.

Contattateci e realizzeremo per voi,  chiavi in mano, i lavori di ristrutturazione e completamento secondo i vostri desideri… Tutto questo con D'AMICO IMMOBILIARE !

Il comune di Salve dista circa 60 Km. da Lecce. La distanza da Brindisi aeroporto(Aeroporto del Salento) percorso stradale è di 121 km, in auto 1 ora e 20 minuti, su strada a 4 corsie.

Salve, è il nome di una città che esprime un saluto, ed al tempo stesso un allettante invito, a visitare le bellezze del luogo e a conoscere l'affascinante storia della sua civilta' delle localita' balneari vicine come Torre Vado, Torre Pali e le famose spiagge delle Maldive del Salento (Pescoluse). Ma Salve si riferisce anche alla pianta salvia indicando un terreno in cui questa pianta cresce in abbondanza.

Le località balneari su menzionate, negli ultimi anni,  hanno ricevuto i prestigiosi riconoscimenti : di  “Bandiera Blu” e di “Bandiera Verde” da Legambiente. 

“Bandiera Blu” è un riconoscimento all’operato delle amministrazioni comunali rivierasche, nella gestione delle tematiche ambientali, con particolare riferimento alla salvaguardia dell’ecosistema marino. Essa pertanto è assegnata ogni anno sulla base di un’approfondita analisi che prende in esame non solo i parametri dettati dall’organizzazione FEE internazionale  ( relativi alla qualità delle acque di balneazione, alla gestione ambientale, ai servizi e sicurezza delle spiagge, e all’educazione ambientale), ma anche criteri di gestione sostenibile del territorio relativamente a: certificazione ambientale, depurazione delle acque reflue, raccolta differenziata dei rifiuti, iniziative ambientali, turismo e pesca professionale.

A stilare la classifica delle “Bandiera Verde” sono i pediatri italiani che assegnano alle spiagge migliori d'Italia per le famiglie con prole al seguito, da 0 a 18 anni. Una località “bandiera verde”, oltre alla spiaggia, deve poi avere diverse strutture pensate per la famiglia: ristoranti, pizzerie, gelaterie e parchi giochi per l’intrattenimento di bambini e adulti. Dunque anche servizi e comodità per i genitori.  Le regole restano sempre quelle:  Acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e nelle vicinanze gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi.

Galleria Foto

Mappa

È necessario abilitare i cookie per visualizzare la mappa interattiva. Visita la pagina cookie policy per l'abilitazione.

Richiedi Maggiori Informazioni

Compilate il seguente modulo per avere maggiori dettagli riguardanti l'immobile o per richiedere un appuntamento per visionarlo di persona.