Vendita Villa Prestigiosa in pietra, vista mare, a 170 metri dal mare - Castrignano del Capo

Cod. 213 - Villa Prestigiosa in pietra, vista mare, a 170 metri dal mare

S.M. DI LEUCA - Litoranea S.M. DI LEUCA - GALLIPOLI

L'Immobile in Breve

Città:
Castrignano del Capo
Località:
Santa Maria di Leuca
Prezzo:
trattative riservate
Categoria:
VILLE DI LUSSO CON PISCINA
Condizioni:
Nuovo
Superficie Coperta:
201 m2
Superficie Giardino:
4.830 m2
N. Locali:
9
Posti Letto:
6
N. Bagni:
3
Anno di Costruzione:
1990
Classe Energetica:
C

Condividi la Scheda

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus Condividi su LinkedIn Condividi tramite Email Pinterest
http://www.damicoimmobiliare.it/immobili/213/castrignano-del-capo/villa-prestigiosa-in-pietra-vista-mare-a-170-metri-dal-mare/

Descrizione

SANTA MARIA DI LEUCA

Località CIARDO – FELLONICHE 

Meravigliosa Villa denominata PAJARA DELLA FELICITA’, situata a 2 km da Santa Maria di Leuca, denominata DE FINIBUS TERRAE, ultimo lembo di terra della Puglia che si incunea tra i due mari, Adriatico e Jonio, a poche miglia di distanza dalle Isole greche. Raggiungibili queste in due ore di navigazione.

Questa parte della Puglia è conosciuta nel mondo, per il paesaggio unico nel suo genere e frequentata da un turismo di Lusso, amante del paesaggio, della cultura, della cucina, del sole e del mare. Scogliere a picco sul mare si alternano a spiagge di sabbia dorata, con acque cristalline e una varietà di colori che vanno dal blù, al verde smeraldo, fino all’azzurro.

Il Salento è rinomato per la presenza di sole per 280 giorni all’anno.

La villa realizzata negli anni 80, prende il nome da una costruzione insistente sul posto, detta Pajara (Trullo tronco-conico in pietra a secco, risalente intorno al 1870), costruita accanto a questa, divenendo alla fine una stanza della villa. Quest’ultima è stata realizzata in pietra viva, tipica del luogo, e disposta su due livelli, insieme ad altre costruzioni di cui, una destinata a Dependance, una a Lavanderia-Deposito-Centrale Idrica, e una a Garage, oltre ad porticato ubicato accanto a questo, per parcheggiare le auto all’ombra.

La villa, di mq 123 di superficie coperta,  è composta,

a piano terra: da un Soggiorno, angolo salotto con piccolo camino, (posto accogliente e ideale per leggere un libro), con vista sul giardino salentino, disimpegno, Bagno, Cucina-Tinello con camino basso, Cameretta ricavata nella Pajara;

a piano primo: raggiungibile da scala interna posizionata nel Soggiorno, da un disimpegno, 2 Camere da Letto Matrimoniali grandi e 1 Bagno grande con doccia.

La Dependance, di mq 24 di superficie coperta, è composta da una Camera da Letto Matrimoniale grande con Bagno grande con doccia, oltre ad un altra doccia esterna retrostante, per quando si torna dal mare.

Sia le camere da letto della Villa che quelle della Dependance hanno i climatizzatori Caldo-Freddo, oltre ai Termosifoni ad aria calda per i pochi giorni di inverno.

Le temperature, in inverno, difficilmente scendono sotto i 7 gradi centigradi, giusto a Gennaio o Febbraio. L’inverno è mite, e si può fare il bagno al mare quasi tutto l’anno. Sicuramente da Marzo a Novembre.

La Lavenderia-Deposito-Centrale Idrica, di mq 14 di superficie coperta, alloggia la lavatrice, il sistema di filtraggio dell’acqua del pozzo artesiano, di acqua dolce potabile, e alcuni armadi, per depositare vestiti e biancheria varia.

Il Garage, di mq 40 di superficie coperta, è utilizzato, durante l’inverno, come deposito di arredi giardino e attrezzi, oltre ad un auto da tenere sul posto per il periodo estivo. Accanto a questo insiste un porticato per due auto, da tenere all’ombra durante l’estate.

Antistante la villa insiste un porticato ad archi con un divanetto in pietra, che nel periodo estivo viene arredato con un tavolo per fare colazione. Mentre di lato alla villa insiste un pergolato con adiacente un Barbecue per pranzi e cene.

La proprietà può essere dotata di piscina di dimensioni massime di mt 4x10 oppure 5x8, per un massimo di 40 mq di specchio d’acqua.

La proprietà è dotata di allacci alla Rete idrica pubblica e alla Rete Fognante pubblica.

Il giardino è illuminato in ogni sua parte con faretti sparsi ovunque.

Il viale di ingresso e varie parti della proprietà, sono pavimentate in pietra viva del tipo Opus Incerta.  

Le mura della villa e delle altre costruzioni sono realizzate in mattoni e rivestite esternamente in pietra viva a secco, per uno spessore dei muri che va dagli 80 ai 150 centimetri. Pertanto assicura una buona isolazione termica. In piena estate si possono godere le cicale cantare di giorno e i grilli di notte. Il giardino offre una vasta varietà di piante tipiche mediterranee, come Lentisco, Fiori di ogni genere che fioriscono in ogni periodo dell’anno, alberi da frutto di Fichi, Fichi d’India, Rosmarino, Limoni, Mandarini, alberi di Ulivo da olio, Mimosa, e varie piante aromatiche.

Il tutto è inserito in un giardino, di mq 4830, costituito da un piccolo uliveto, circa 40 piante produttive e irrigate, da un bosco di pini marittimi secolari e da macchia mediterranea, rada, mista a rocce affioranti. La caratteristica di questa villa , pur essendo vicino alla strada litoranea, è che gode di una fantastica e favolosa privacy, lontana da rumori e con una vista sul mare.

Questo è distante 170 metri dalla villa. E si può raggiungere a piedi per mezzo di un antico sentiero, scegliendo la spiaggia di ciotoli di pietre tonde, oppure quella di sabbia bianca, a seconda dei gusti. Entrambi poco frequentate e molto caratteristiche, con un chiosco che serve bevande e gelati all’occorrenza.

Informazioni: Geografiche, Storiche, Culturali

Il Salento (in salentino: Salentu, in greco Σαλέντο Salénto), noto anche come penisola salentina, è una regione geografica italiana coincidente con la parte meridionale della Puglia, tra il mar Ionio a ovest e il mar Adriatico a est. Costituisce il tacco dello stivale italiano.

Gli abitanti dell'area, che comprende l'intera provincia di Lecce,  quasi tutta quella di Brindisi e parte di quella di Taranto, si distinguono soprattutto per caratteristiche glottologiche rispetto al resto della Puglia. Da un punto di vista storico il Salento ha fatto parte per molti secoli dell'antica circoscrizione denominata Terra d'Otranto.

Salento in messapico significa "mare": ce lo conferma Plinio che dice "Salentinos a salo dicto" (cfr. il greco hals, halòs e il latino salum, mare)

La lingua messapica era la lingua parlata dai Messapi, un'antica popolazione illirica od anatolica stanziata nell'Apulia meridionale.

La lingua, di origine indoeuropea, era utilizzata nell'Italia sud-orientale oltre che dai Messapi, anche dagli Iapigi e dai Peucezi[senza fonte]. Dell'idioma rimangono oggi circa oltre cinquecento iscrizioni (la maggior parte nomi di località o di persona) databili dal VI al I secolo a.C.

La lingua messapica decadde sino ad estinguersi dopo che il Salento fu conquistato dai Romani, che vi introdussero il latino.

Accessori

Vista Mare Vista Mare
Piscina Piscina
Terrazzo Terrazzo
Balcone Balcone
Arredamento Arredamento
Climatizzatore Climatizzatore
Riscaldamento Autonomo Riscaldamento Autonomo
Box Auto/Garage Box Auto/Garage
Giardino Giardino

Mappa

È necessario abilitare i cookie per visualizzare la mappa interattiva. Visita la pagina cookie policy per l'abilitazione.

Maggiori Informazioni

Compilate il seguente modulo per avere maggiori dettagli riguardanti l'immobile o per richiedere un appuntamento per visionarlo di persona.